Aiuti per l’informatizzazione: dieci milioni alle reti di imprese.
Dieci milioni a sostegno dell’informatizzazione nelle piccole e medie imprese pugliesi. Il bando della regione si rivolge alle aziende unite in contratti di rete, consorzi o associazioni temporanee per rafforzarne le reti attraverso l’uso di piattaforme tecnologiche innovative che facilitino l’adozione e l’integrazione di soluzioni digitali avanzate nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Così si potranno sviluppare funzioni avanzate condivise dalla rete (progettazione, produzione, logistica, servizi connessi), consolidare, sviluppare o creare reti di subfornitura, aumentare efficienza e produttività o ampliare la capacità produttiva, migliorare le performance ambientali nell’intero ciclo di vita del prodotto/servizio, realizzare attività di servizio comuni per l’innovazione, valorizzare i sistemi di gestione della conoscenza a livello di reti.
L’iniziativa punta anche a sviluppare prodotti/servizi che amplino mercato e canali distributivi per queste imprese, promuovere la partecipazione di quelle femminili, giovanili e di quelle neocostituite alla rete e adottare soluzioni infotelematiche sperimentali che contribuiscono a migliorare la condizione dei disabili.
I dieci milioni saranno erogati come contributi in conto impianti. L’intensità dell’aiuto è il 50% dei costi valutati ammissibili. Il contributo massimo è di 500 mila euro per ciascun progetto; un milione è l’importo massimo di spesa ammissibile.

I TEMPI
Il bando – L’avviso pubblico “Aiuti alla diffusione delle tecnologie dell’informazione e comunicazione nelle reti di Pmi” è stato pubblicato sul Burp n. 123 del 22 luglio.
La scadenza – Le domande devono essere compilate online e inviate entro il 29 ottobre tramite posta elettronica certificata.

(Il Sole 24 Ore Sud, n. 35, 29 settembre 2010, pag. 13)

* * *

Gli Avv.ti Nicola Maria Metta e Paola Parisi (Studio Legale Metta) seguono i progetti della Confapi volti alla promozione e l’attuazione di contratti di rete tra le imprese associate.

Per maggiori informazioni su questo argomento, contatta l’Avv. Nicola Maria Metta, responsabile del Dipartimento Internazionale.

Print Friendly, PDF & Email

© 2015-2022 Studio Legale Metta | P.IVA 00838600724 Corso Vittorio Emanuele II, 57 - 70122 BARI - Italy Tel. +39.080.5211125
Fax +39.080.62031151 | PRIVACY POLICY




logo-footer

Studio legale Metta